23:27 21 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 11°C
    Riga

    Lettonia: cresce il numero di scolari che frequentano le “scuole russe”

    © Sputnik. Igor Zarembo
    Mondo
    URL abbreviato
    4743141

    Negli ultimi anni sono quasi 56 mila i bambini istruiti in lingua russa.

    In Lettonia è in crescita la quantità di alunni delle scuole in cui l'istruzione viene impartita in lingua russa. Questa tendenza degli ultimi sei anni è stata confermata dal ministero dell'Istruzione lettone.

    Il ruolo di Sputnik e RT è quello di creare un dibattito all’interno dei Paesi occidentali, riguardo le vicende internazionali.
    © Sputnik. Konstantin Chalabov
    Secondo le informazioni del dicastero, dall'anno scolastico 1998/1999 la quantità di scolari di questi corsi didattici era in calo, tuttavia dall'anno scolastico 2009/2010 la percentuale è tornata a crescere.

    "In sei anni la percentuale degli alunni delle scuole con istruzione in russo è cresciuta di quasi due punti. In generale, in questi anni la quantità di bambini che ricevono l'istruzione in lingua russa è cresciuta da 54.206 a 55.841", ha dichiarato giovedì il ministero dell'Istruzione lettone.

    Il ministro dell'Istruzione Kirill Shadurskis ha riconosciuto di non sapere da cosa dipenda questo fenomeno.

    "E' possibile che ci siano delle ragioni demografiche. Potrebbe essere che le famiglie russe siano più prolifiche. Ma potrebbe anche essere legato al fatto che la gente si concentri nelle grandi città dove c'è la possibilità di ricevere l'istruzione nelle scuole russe", ha detto Shadurskis.

    In Lettonia vivono due milioni di persone. Circa il 40% sono russofoni. Un terzo delle scuole del paese sono bilingue e l'istruzione viene impartita sia in russo che in lettone. I politici sovente definiscono questi istituti "scuole russe".

    Tags:
    Istruzione, formazione, lingua russa, scuola, Lettonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik