03:44 29 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
7301
Seguici su

Gli Stati Uniti hanno esercitato pressione militare sulla Russia dopo aver inviato il cacciatorpediniere “Donald Cook” verso la regione di Kaliningrad: la Federazione Russa prenderà tutte le precauzioni per prevenire i tentativi di usare la forza militare, ha dichiarato il rappresentante permanente della Russia presso la NATO Alexander Grushko.

"La domanda è, qual era il compito del cacciatorpediniere "Donald Cook", che navigava vicino Kaliningrad?

Riuscite ad immaginarvi una nave dotata di missili da crociera con una gittata di 2.500 chilometri, capaci di trasportare una testata nucleare, da qualche parte a largo di New York o del Golfo del Messico?

Non si relaziona ad attività militari, ma è un tentativo di esercitare una pressione militare sulla Russia. Penso che la gente seria capisca che prenderemo tutte le precauzioni necessarie, che compensino il tentativo di usare la forza militare," — ha detto ai giornalisti Grushko, commentando l'episodio avvenuto la scorsa settimana nel Mar Baltico.

Correlati:

“Kerry ha torto: militari USA non potevano abbattere caccia russo nel Baltico”
Mosca smentisce “manovre pericolose” tra caccia russo e aereo spia USA nel Baltico
Resta alta la tensione nel Baltico: USA si lamentano ancora per manovre caccia russo
Kerry shock: “nave USA aveva il diritto di abbattere il caccia russo nel Baltico”
Polonia e USA elaborano risposta comune su volo caccia russo Su-24 nel Baltico
Tags:
Difesa, Sicurezza, Consiglio Russia-NATO, Incidente, NATO, Alexander Grushko, Mar Baltico, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook