22:27 14 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
1302
Seguici su

Il tribunale dell'Aja ha annullato la sentenza dell'arbitrato che aveva imposto alla Russia di pagare 50 miliardi $ di compensazioni agli ex azionisti della compagnia energetica “Yukos”, ha riferito “Bloomberg”.

"La sentenza di oggi libera la Russia dal pagamento di una compensazione multi-miliardaria," — ha riferito l'interlocutore dell'agenzia.

Si osserva che il contenzioso continuerà. Gli ex azionisti della "Yukos" — "Hulley Enterprises", "Yukos Universal" e "Veteran Petroleum" — hanno fatto ricorso contro la sentenza di oggi alla corte d'appello dell'Aja.

Dopo il verdetto della corte d'appello, la sentenza potrà essere impugnata alla corte suprema olandese.  

Alla fine di marzo il Comitato Investigativo della Russia aveva segnalato l'illegalità dell'acquisizione della compagnia petrolifera "Yukos" da parte di Mikhail Khodorkovsky nel 1995.

Secondo le carte della giustizia russa, le azioni della società sono state acquistate dall'imprenditore "con denaro altrui, ovvero sono state rubate."

A Mosca credono anche che gli ex azionisti della "Yukos" non avevano alcun diritto di appellarsi al tribunale arbitrale dell'Aja, che aveva imposto alla Russia di risarcirli con 50 miliardi di dollari.

Correlati:

Caso Yukos, Russia pronta a rivolgersi a tribunali nazionali su sequestro beni all'estero
Yukos, a Parigi polizia effettua inventario locali affittati da agenzia "Rossiya Segodnya"
Yukos, in Francia confiscati beni agenzia russa stampa internazionale "Rossiya Segodnya"
Yukos, Mosca reagirà in caso di violazioni durante la confisca delle proprietà in Belgio
Caso Yukos, anche la Francia verso la confisca dei beni russi
Tags:
Giustizia, Yukos, Mikhail Khodorkovsky, Olanda
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook