18:10 19 Ottobre 2018
Dopo un attacco a Kabul

Attacco talebano al cuore di Kabul, 28 morti e 200 feriti

© REUTERS / Omar Sobhani
Mondo
URL abbreviato
102

Colpito il quartiere della ambasciate, i talebani rivendicano: iniziata la uova offensiva di primavera in nome del mullah Omar.

E' apparsa poche ore dopo l'esplosione la rivendicazione da parte talebana dell'attacco che questa mattina ha provocato una strage nel quartiere della ambasciate di Kabul, in Afghanistan. Il bilancio, non ancora definitivo, è di almeno 28 morti e oltre 200 feriti, in un attentato che aveva come obiettivo la sede dei servizi di intelligence afghana. Dopo l'esplosione di un'autobomba con a bordo un kamikaze anche scontri a fuoco tra forze di sicurezza locali e due attentatori poi neutralizzati.

"Questa mattina, un attacco terroristico vicino l'area Puli Mahmood Khan di Kabul è stato la testimonianza della chiara sconfitta del nemico nello scontro con le forze di sicurezza afgane".

Questo si legge nel comunicato di rivendicazione diffuso sui media della galassia jihadista da Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani che la scorsa settimana avevano annunciato la ripresa delle ostilità in grande stile per l'offensiva di primavera in onore del mullah Omar, defunto leader talebano

"sotto la cui leadership — si legge nella nota pubblicata sul sito Islamic Emirate of Afghanistan — venne pacificato il 95% del territorio della nostra nazione da malvagità, corruzione e oppressione".

 

Correlati:

Talebani, razzi contro il nuovo parlamento di Kabul
Kabul, kamikaze contro polizia: 20 agenti uccisi
Esplosa autobomba vicino all'ambasciata russa di Kabul
Kabul, razzo contro l'ambasciata italiana
Afghanistan, attacco kamikaze a Kabul
Tags:
attacco terroristico, Esplosione, Kabul, Afghanistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik