06:19 17 Novembre 2019
Una barca di migranti

Migranti, 400 somali dispersi nel Mediterraneo

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
460
Seguici su

La redazione araba di Bbc da notizia dell'annegamento di centinaia di migranti, morti nel tentativo di raggiungere le coste europee a bordo di quattro barconi.

E' arrivata in queste ore la conferma ufficiale da parte dell'ambasciatore somalo in Egitto: 400 migranti, prevalentemente somali, sono annegati nel tentativo di raggiungere le coste meridionali europee a bordo di quattro barconi. Secondo quanto riferito dai media somali una trentina di persone sono state tratte in salvo ma per la maggior parte dei migranti non c'è stato niente da fare. Secondo quanto riferito dalla Bbc, che afferma di essere entrata in contatto con i familiari di alcune tra le vittime, i migranti rimasti coinvolti nel naufragio sarebbero partiti dall'Egitto per raggiungere, a bordo di 4 barconi di fortuna, le coste italiane.

mare
© Sputnik . The Ministry of Emergency Situations
La notizia dell'ennesima tragedia del mare arriva ad un anno esatto di distanza dal terribile naufragio del 18 aprile 2015, quando a 58 vittime accertate si aggiunsero tra i 700 ed i 900 dispersi a causa del naufragio di un peschereccio nel Canale di Sicilia, a 60 miglia dalle coste libiche.

Nelle stesse ore l'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni lanciava l'allarme: nell'ultima settimana sono arrivati in Italia oltre 6mila migranti, su una rotta che dalla chiusura dell'accordo tra Ue e Turchia è stata nuovamente presa di mira dai trafficanti di esseri umani e che sta facendo agitare le cancellerie di mezza Europa, preoccupate per l'arrivo di altre centinaia di migliaia di nuovi profughi nel corso dei mesi estivi. 

Correlati:

Migranti, naufragio sulle coste turche: 22 morti
Tags:
rifugiati, profughi, Migranti, Vittime, Crisi dei migranti, naufragio, BBC, Europa, Turchia, UE, Somalia, Mar mediterraneo, Mediterraneo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik