01:10 06 Dicembre 2019
Barili di petrolio

Wall Street Journal: La Russia entrerà nel mercato del petrolio dell’India

© Foto : Pixabay
Mondo
URL abbreviato
1151
Seguici su

La Russia aprirà un nuovo fronte in India per una maggiore quota del mercato mondiale del petrolio.

La compagnia Rosneft pianifica di entrare nel capitale della società indiana Essar Oil Limited, che possiede la seconda raffineria per potenza in India per raffineria, e una rete di duemila stazioni di servizio. Si prevede che l'accordo sarà firmato quest'anno, solo allora inizieranno le forniture di petrolio. Di conseguenza, la quota della Russia nelle importazioni di petrolio dell'India sarà di circa il 5% e pari a quella dell'Iran.

L'affare creerà per la Russia una «piccola ma strategicamente importante testa di ponte» nel paese, che è il più grande mercato in crescita in Asia ed è uno dei più importanti mercati di petrolio nel mondo. Adesso l'Arabia Saudita ha posizione dominante al suo interno, ma continua a crescere la concorrenza di Russia, Iran, Kuwait e Iraq sullo sfondo del crollo dei prezzi.

Gli esperti stimano che l'India potrebbe presto raggiungere un accordo con la Cina per l'importazione di petrolio. Attualmente è il terzo maggiore importatore di petrolio greggio con circa quattro milioni di barili al giorno. Davanti all'India ci sono la Cina e gli Stati Uniti. Tuttavia, secondo le previsioni dell'Agenzia internazionale per l'energia, per il 2040 il volume delle importazioni dell'India potrebbe aumentare, quasi raddoppiare e raggiungere circa 7,2 milioni di barili al giorno.

Ora la Russia si sta muovendo con successo nel mercato cinese, soppiantando l'Arabia Saudita, così come nei mercati di Corea del Sud e Giappone. Riyadh ha cercato di portare via la quota di Mosca in alcuni mercati europei, ma finora senza successo.

Correlati:

Petrolio, presidente Venezuela Maduro accusa gli USA di pressioni su Russia e OPEC
Russia, telefonata Lavrov-Rodriguez: focus su cooperazione tra produttori petrolio
Russia, ministero Economia proporrà di rivedere la spesa pubblica con petrolio a 40$
Tags:
Mercato del petrolio, Import-export, Petrolio, Wall Street Journal, Rosneft, Arabia Saudita, India, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik