16:52 19 Giugno 2019
People wave national flags during a protest in front of the Government building in Skopje, Macedonia.

Macedonia, L'ultima protesta anti-governo a Skopje si conclude senza incidenti

© AP Photo /
Mondo
URL abbreviato
0 12

Il presidente Ivanov ha disposto il provvedimento di grazia per 56 persone, appartenenti sia ai partiti al governo e all'opposizione.

Ancora una grande manifestazione contro la decisione del presidente macedone Gjorge Ivanov di fermare tutti i processi contro i politici del paese. Martedì scorso, proprio Ivanov ha disposto il provvedimento di grazia per 56 persone, appartenenti sia ai partiti al governo e all'opposizione, accusati di diversi  reati.

Il presidente ha motivato l'atto come necessario al processo di riconciliazione nazionale, ma ha scatenato diverse proteste di massa fin da martedì, che si sono ripetute nei giorni successive nella capitale della Macedonia Skopje. Quella di ieri non ha registrato scontri tra polizia e manifestanti, come accaduto nelle precedenti. L'accesso a tutti gli edifici pubblici era però inibito e gli agenti delle forze dell'ordine erano schierati in massa per le strade. I manifestanti chiedono le dimissioni di Ivanov e nuove elezioni parlamentari.

Giovedì la polizia aveva arrestato 13 individui nel corso della protesta. La grazia è arrivata anche per l'ex primo ministro Nikola Gruevski, coinvolto con altri politici nello scandalo riguarda l'intercettazione di circa 20.000 persone.    

Correlati:

Macedonia, verso una nuova rivoluzione colorata?
Macedonia, da mezzanotte si scioglie il Parlamento dopo lo scandalo dei brogli elettorali
Macedonia e migranti: Aiuto!
Macedonia, ristabilita la recinzione al confine greco
Tags:
Proteste anti governo, Proteste, Gjorge Ivanov, Macedonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik