08:07 16 Dicembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca+ 2°C
    Artiglieria turca al confine con la Siria

    Russia denuncia aumento del contrabbando al confine tra Siria e Turchia

    © AP Photo/ Emrah Gurel
    Mondo
    URL abbreviato
    2014

    Il ministero degli Esteri russo ha segnalato l'aumento delle attività di contrabbando attraverso il confine turco-siriano.

    Il flusso di armi e munizioni di contrabbando lungo il confine turco-siriano è incrementato, hanno fatto sapere oggi dal ministero degli Esteri russo.

    "Si osserva un rafforzamento del contrabbando di armi e munizioni attraverso il confine turco-siriano.

    In diversi media stranieri sono apparse informazioni secondo cui ai jihadisti sarebbe stata inviata una grossa partita di armi di modello sovietico da uno dei Paesi dell'Europa orientale. Si tratta dei mitragliatori AK-47, dei mitragliatori pesanti, di munizioni per armi di piccolo calibro calibro, mortai e granate anticarro per distruggere obiettivi con armature", — si legge nel comunicato del ministero degli Esteri russo.

    Correlati:

    ONU chiede spiegazioni alla Turchia su presunte vittime tra profughi siriani al confine
    Siria: continua flusso armi e militanti al Nusra attraverso confine turco
    La Russia propone alla Turchia di invitare osservatori al confine con la Siria
    Tags:
    Terrorismo, Armi, Contrabbando, Confine, Il Ministero degli Esteri della Russia, Turchia, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik