04:30 14 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
0 90
Seguici su

Il dipartimento delle Nazioni Unite per i rifugiati ha chiesto alla Turchia informazioni dettagliate sulle possibile vittime tra i profughi siriani nei pressi del confine, ha dichiarato il rappresentante ufficiale dell'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati William Spindler.

"Abbiamo chiesto alle autorità turche di rispondere alla denuncia delle organizzazioni umanitarie secondo cui ci sarebbero delle vittime tra i profughi a seguito di un bombardamento," — RIA Novosti riporta le parole del rappresentante ONU sui rifugiati.

Spindler ha aggiunto che il suo ufficio non si occupa del rispetto della tregua in Siria o degli attacchi sul territorio siriano provenienti dalla Turchia. Tuttavia dopo la segnalazione di probabili vittime tra i rifugiati dopo questi attacchi è stata inoltrata una richiesta di chiarimenti ad Ankara.

"E' nel suo complesso allarmante la situazione con i bombardamenti di Aleppo e nel nord della Siria. Siamo preoccupati da tutte le segnalazioni relative alla morte di rifugiati e migranti," — ha sottolineato.

Correlati:

Erdogan minaccia la UE: “Turchia può ritirarsi da accordo su profughi”
Turchia, casi di violenza e tortura contro i profughi al confine con la Siria
Tags:
Diritti Umani, profughi, Incidente, Bombardamenti in Siria, ONU, ONG, William Spindler, Aleppo, Siria, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook