14:46 07 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
6272
Seguici su

Durante il sorvolo del cacciatorpediniere americano “Donald Cook” nelle acque internazionali del Baltico gli equipaggi dei caccia russi Su-24 hanno osservato tutte le misure di sicurezza, ha riferito il portavoce del ministero della Difesa della Russia Igor Konashenkov.

"Dopo aver avvistato la nave, i piloti russi hanno effettuato un'inversione di volo nel rispetto di tutte le misure di sicurezza," — ha dichiarato oggi ai giornalisti il generale Konashenkov.

"Francamente, — afferma il generale — non capiscono il motivo di una reazione così insofferente dei nostri partner americani. Nei pressi della base navale russa della Flotta del Baltico il principio della libertà di navigazione del cacciatorpediniere americano non nega il principio della libertà di sorvolo degli aerei russi".

Il generale ha osservato che il 13 aprile gli equipaggi dei caccia Su-24 stavano effettuando voli di addestramento di routine sulle acque neutrali del Mar Baltico.

"Tutti i voli degli aerei militari russi vengono eseguiti rigorosamente in conformità con le norme internazionali sull'uso dello spazio aereo sopra le acque internazionali," — ha sottolineato Konashenkov.

Correlati:

Caccia NATO intercettano aerei russi sul Mar Baltico. Due di loro volavano in segreto
Caccia NATO hanno volato vicino l'aereo del ministro della Difesa russo sul Baltico
Tags:
generale Igor Konashenkov, Difesa, Sicurezza, Su-24, Incidente, ministero della Difesa della Federazione Russa, marina USA, Aviazione, Mar Baltico, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook