10:11 21 Settembre 2018
Consiglio di Sicurezza ONU (foto d'archivio)

Risoluzione di Russia e Cina al Consiglio di Sicurezza ONU su attacchi chimici in Siria

© AP Photo / KENA BETANCUR
Mondo
URL abbreviato
5291

La Russia e la Cina hanno introdotto al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite una bozza di risoluzione orientata a prevenire l'utilizzo di armi chimiche da parte di terroristi in Siria, ha riferito il rappresentante permanente della Russia all'ONU Vitaly Churkin.

"Abbiamo presentato una bozza di risoluzione russo-cinese per stringere il cerchio contro i terroristi che si preparano ad usare le armi chimiche in Siria", — ha detto il diplomatico.

Il rappresentante permanente della Federazione Russa prende parte alla seduta a porte chiuse del Consiglio di Sicurezza dedicata all'uso delle armi chimiche nel conflitto siriano.

Lo scorso 5 aprile il canale televisivo siriano "Al-Ihbariya" aveva riferito che i militanti del Daesh avevano usato missili con gas mostarda contro i soldati nella provincia di Deir ez-Zor.

Correlati:

“I terroristi del Daesh stanno già portando le armi chimiche in Europa”
Daesh, Ulyanov: le sconfitte potrebbero spingerli verso armi chimiche
Siria: Daesh attacca base aerea siriana con armi chimiche
Attacchi dell'Aviazione USA in Iraq su obiettivi del Daesh con armi chimiche
Terrorismo, Russia: Serve convenzione ad hoc sul contrasto ad attacchi con armi chimiche
Cia: Daesh pronta ad usare armi chimiche in Occidente
Tags:
Sicurezza, Terrorismo, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Armi chimiche, Consiglio di Sicurezza ONU, Vitaly Churkin, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik