14:39 09 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
0 110
Seguici su

Il "tour militare" include visite agli impianti di produzione della società “Uralvagonzavod”, nonché una visita al museo dei veicoli blindati e la possibilità di poter partecipare in prima persona ad una dimostrazione delle capacità dei carri armati T-90 al poligono della società.

Il primo itinerario turistico militare-industriale è stato aperto negli Urali, riporta l'Agenzia federale del Turismo.

Il percorso, aperto nella società "Uralvagonzavod" con il sostegno dell'Agenzia federale per il Turismo, permette ai turisti nazionali e stranieri di far la conoscenza con il passato e il presente dell'industria della difesa russa. Come parte dell'itinerario, i partecipanti potranno valutare le capacità del carro armato russo T-90 durante i test drive.

Il "tour militare" include visite agli impianti di produzione della società "Uralvagonzavod", nonché una visita al museo dei veicoli blindati, dove sono esposti i prototipi dei tank prodotti, dal T-34 al T-90, così come altri mille pezzi d'esposizione: prototipi di armature per i carri armati, granate, componenti e valvole, dispositivi di osservazione e di controllo del tiro, libri rari e immagini.

Inoltre i turisti hanno la possibilità di poter partecipare in prima persona ad una dimostrazione delle capacità dei carri armati T-90 al poligono della società. Questo pacchetto turistico sarà acquistabile a partire dalla prossima estate.

"Le escursioni nelle imprese militari-industriali del Paese sono un prodotto turistico esclusivo e suscitano oggi un grande interesse tra i turisti russi e stranieri. La conoscenza con le uniche soluzioni tecnologiche, la visita a siti e reparti delle fabbriche precedentemente chiusi al pubblico e la possibilità di vivere in prima persona le armi e i mezzi, per esempio muovendosi con un carro armato: tutto questo permette di ottenere un'esperienza indimenticabile. Lo sviluppo militare-industriale del turismo contribuirà a rafforzare il potenziale turistico del nostro Paese e ad aumentare il flusso turistico nazionale ed in entrata," — ha osservato il direttore dell'Agenzia federale per il Turismo Oleg Safonov.

Uralvagonzavod è la più grande impresa russa per la costruzione di carri armati, produce vagoni merci, carrelli e cisterne. E' posseduta al 100% dallo Stato. Come riportato sul sito web dell'impresa, dalla catena di montaggio della "Uralvagonzavod" è uscito 1/3 dei tank T-34 che ha preso parte ad azioni di combattimento.

Correlati:

T-90 resiste a un colpo diretto di un missile USA
Siria, i tank USA “Abrams” catturati da ISIS impotenti contro i carri armati russi “T-90”
Perchè all'Iran servono i carri armati russi T-90?
Tags:
Armi, Società, Turismo, Carri armati, T-90, Uralvagonzavod, Urali, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook