05:47 23 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
8170
Seguici su

L'eventuale rifiuto dell’Ucraina all’acquisto degli idrocarburi russi non avrà un impatto negativo sulla Russia, in quanto gli altri paesi-fornitori di carburante all’Ucraina raffinano principalmente petrolio russo.

«In ogni caso tutte queste dichiarazioni hanno un carattere piuttosto strano, perché in ogni caso gli idrocarburi che si utilizzano in Ucraina, sono prodotti con petrolio russo. Quindi non ci saranno (approvvigionamenti) di idrocarburi, ma il petrolio andrà lo stesso, per esempio, in Bielorussia, la Bielorussia lo raffina; oppure saranno importati alcuni volumi dalla Romania, e le raffinerie in Romania sono della LUKOIL, che raffinano petrolio russo», ha dichiarato il vice ministro dell'Energia russo, Anatolij Yanovskij, a RIA Novosti.

In precedenza, il primo ministro ucraino, Arseniy Yatsenyuk, aveva parlato della necessità di vietare l'acquisto di prodotti petroliferi dalla Russia e ha incaricato il ministero dell'Economia di preparare i documenti per l'esame della questione.

Kiev ha imposto sanzioni contro le aziende russe nell'agosto 2014 e la lista è in continua espansione. Inoltre, il parlamento ha ammesso una dichiarazione in cui la Russia è chiamata «paese aggressore» e parte del conflitto nel Donbass, senza presentare alcuna prova a sostegno di questa tesi. Il ministero degli Esteri russo ha definito le accuse «insinuazioni pubbliche infondate». 

Secondo i dati delle Nazioni Unite, nel 2015 l'esportazione di prodotti petroliferi dalla Russia all'Ucraina è stato pari a 1,9 milioni di tonnellate, che è il 55% in meno rispetto all'anno precedente. Allo stesso tempo, secondo il Servizio federale delle dogane russo, nel 2015 il totale delle esportazioni di prodotti petroliferi verso i paesi della CSI è stato pari a 8,27 milioni di tonnellate.

Correlati:

Esposto contro la Russia della compagnia energetica ucraina Naftogaz per asset in Crimea
L'Ucraina tiene aperta la porta del dialogo con la Russia sul gas
Tags:
Idrocraburi, Forniture, Petrolio, Economia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook