07:20 23 Maggio 2019
Propulsori missilistici RD-180

USA utilizzeranno motori a razzo russi per il lancio dei satelliti militari

© AP Photo / Maxim Marmur
Mondo
URL abbreviato
33122

Il vice segretario della Difesa USA, Robert Wark, ha fatto sapere che nei prossimi sei anni, fino alla realizzazione di un proprio motore a razzo, il dipartimento della Difesa potrebbe aver bisogno di acquistare 18 propulsori russi RD-180 per il lancio dei satelliti militari.

L'esponente del Pentagono ha raccontato alla Reuters che gli Stati Uniti devono avere almeno «due modi convenienti e affidabili per raggiungere lo spazio». A tal proposito, secondo lui, fino alla comparsa di un analogo americano faremo affidamento sugli RD-180 russi.

«Non vediamo alcun modo per ottenere un nuovo motore prima di sei anni, quindi in questo momento di transizione, abbiamo bisogno degli RD-180. Non più di 18», ha specificato.

A marzo, il Pentagono ha sottoscritto i contratti con la United Launch Services (ULA) e con la Aerojet Rocketdyne per la creazione, entro il 2019, di motori a razzo in sostituzione agli RD-180 russi.

Su iniziativa del senatore americano John McCain, nel 2014 il Congresso ha stabilito di abbandonare i motori russi e accelerare lo sviluppo degli analoghi americani, ma questo divieto è stato revocato nella legge di bilancio, entrate in vigore a dicembre e valida fino ad ottobre 2016.

Il Pentagono ha appoggiato questa decisione nel breve termine, ma McCain si è indignato. Coloro che esortano l'introduzione del divieto per i motori russi, chiedono di prendere in considerazione gli interessi del consorzio dei giganti dell'industria militare americana Boeing e Lockheed Martin. Questi formano il gruppo United Launch Alliance (ULA), che acquista gli RD-180 per i lanci di satelliti militari USA ed è uno dei principali esecutori dei lanciper le Forze Armate degli Stati Uniti su un razzo Atlas V. La concorrente dello ULA è SpaceX, che ha da poco ricevuto la licenza di svolgere missioni per la US Air force sul suo razzo Falcon 9.

Correlati:

Smaltimento plutonio, USA: non violiamo l'accordo con la Russia
Nucleare, Obama: Usa e Russia dovrebbero ridurre ulteriormente loro arsenali
Tags:
RD-180, razzo, motore, Satellite, contratti, Pentagono, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik