Widgets Magazine
14:49 17 Ottobre 2019
Putin prende la parola al Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo

Italia paese-partner al Forum economico di S. Pietroburgo. Atteso anche Matteo Renzi

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
4131
Seguici su

La partecipazione dell’Italia al Forum economico internazionale di San Pietroburgo come paese-partner lascia intendere l’intenzione di ritirare le sanzioni.

Lo status di partner e la presenza della delegazione italiana, capeggiata dal primo ministro Matteo Renzi, al Forum economico internazionale di San Pietroburgo indica l'intenzione di annullare le sanzioni contro la Russia. Questo è il parere espresso dal capo dell'Unione russa degli industriali e degli imprenditori, Alexander Shokhin, al canale televisivo "Rossiya 24".

"Questo, a mio avviso, è un passo significativo. Dal punto di vista della posizione del governo italiano e del business italiano è una cosa ancora più profonda. Questa è la dimostrazione del fatto dimostrare alle sanzioni bisogna realmente rinunciare", ha sottolineato Shokhin.

Agli inizi di marzo l'ambasciatore italiano, Cesare Maria Ragalini, ha dichiarato che lo status di paese-partner al Forum economico internazionale di San Pietroburgo consentirà di rappresentare il paese pieno titolo e "sarà l'ennesima conferma delle eccellenti relazioni tra Russia e Italia".

Il Console Generale d'Italia a San Pietroburgo, Leonardo Bencini, a sua volta, ha detto che al Forum sarà presente una numerosa delegazione italiana. Secondo lui, il numero esatto dei partecipanti non è stato ancora definito, ma si può dire che al Forum saranno presenti tutte le principali aziende italiane presenti nel mercato russo.

Secondo l'Ambasciata d'Italia, in Russia lavorano circa 400 aziende italiane. Il paese detiene il secondo posto tra i partner commerciali della Russia in Europa, dopo la Germania, e la quarta nel mondo. Le esportazioni italiane in Russia hanno raggiunto livelli record nel 2013, quando il loro volume ammontava a 10,8 miliardi di euro. Nel 2014, sotto l'influenza della crisi ucraina, le vendite di prodotti italiani sono diminuite del 15%; nessun miglioramento è avvenuto nel 2015.

Il ventesimo Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo si terrà dal 16 al 18 giugno presso il nuovo sito di Shushary.

Correlati:

L'Italia che aggira le sanzioni produce in Crimea e vende in Russia
Regeni, Gentiloni: Non faremo calpestare la dignità dell'Italia
Gentiloni a Mosca, la forza del binomio Italia – Russia
Tags:
Delegazione italiana, mercato, Economia, Forum economico di San Pietroburgo, Matteo Renzi, Italia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik