Widgets Magazine
00:30 18 Ottobre 2019
Il disastro alla piattaforma petrolifera Deepwater Horizon, 2010.

Marea nera, BP pagherà danni per 20 miliardi di dollari

© flickr.com/ EPI2oh
Mondo
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Approvata l'entità del risarcimento che la Bp dovrà pagare per il disastro ambientale del Golfo del Messico.

La compagnia petrolifera britannica Bp è stata condannata in via definitiva per il disastro ambientale della piattaforma Deepwater Horizon, che nel 2010 riversò per mesi petrolio del Golfo del Messico e provocò la morte di undici operai. Un giudice federale statunitense ha fissato in 20 miliardi di dollari l'entità del risarcimento a carico della compagnia britannica, confermando così quanto era nell'aria già dallo scorso luglio, quando era già stato annunciato il maxi risarcimento, che verrà dilazionato nei prossimi 16 anni.

Definito dai media internazionali come il processo ambientalista del secolo, la causa intentata contro Bp si era aperta nel 2013 a New Orleans, città della Louisiana, uno dei cinque Stati americani danneggiati dai 5 milioni di ettolitri di petrolio riversati nel Golfo del Messico dall'esplosione della piattaforma.    

Tags:
danni, multa, Petrolio, Disastro ambientale, BP, Golfo del Messico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik