16:53 25 Maggio 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 18°C
    Militari nigeriani con una bandiera di Boko Haram

    Nigeria, arrestato capo dissidenti di Boko Haram

    © REUTERS / Emmanuel Braun
    Mondo
    URL abbreviato
    110

    Le autorità nigeriane confermano di aver catturato il leader di Ansaru, gruppo nato dalla scissione da Boko Haram e affiliatosi recentemente con Al Qaeda nel Maghreb Islamico.

    Decapitato il gruppo fondamentalista Ansaru, formazione terrorista nigeriana distaccatasi da Boko Haram e protagonista negli ultimi anni di ripetuti attacchi e sequestri ai danni di stranieri nella regione. Le autorità nigeriane hanno confermato ieri la notizia della cattura di Khalid al Barnawi, capo di Ansaru, che sarebbe avvenuta nella giornata di venerdì, secondo quanto riferito due giorni dopo dal portavoce dell'esercito nigeriano.

    "Gli agenti della sicurezza — ha riferito ai media locali Rabe Abubakar — hanno effettuato venerdì un passo avanti nella lotta contro il terrorismo con l'arresto di Khalid al-Barnawi, capo del gruppo terroristico Ansaru a Lokoja".

    Il gruppo terroristico Ansaru, affiliato ad Al Qaeda nel Maghreb Islamico, è responsabile tra le altre cose del rapimento e dell'uccisione di due italiani, Franco Lamolinara e Silvano Trevisani, tra il 2011 e il 2013. 

    Correlati:

    Marinai russi catturati nelle acque della Nigeria
    Boko Haram torna a colpire la Nigeria
    Tags:
    arresto, Al Qaeda, Boko Haram, Nigeria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik