18:46 23 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
8024
Seguici su

Le manovre saranno effettuate nei primi di aprile. Tale informazione sarebbe apparsa dopo una conversazione tra Xi Jinping e Barack Obama, nel corso della quale il leader cinese ha avvertito gli altri paesi sulle azioni che possono danneggiare la sovranità della Cina.

Secondo l'agenzia Reuters, La US Navy prevede di tenere nuove esercitazioni navali al largo dalle isole contese nel Mar Cinese Meridionale nei primi di aprile. 

Non sono state rilasciate ancora informazioni relative alla data precisa delle esercitazioni e quali navi parteciperanno ad esse.

La Cina avanza pretese su una gran parte della porzione del Mar Cinese Meridionale dando luogo a dispute con gli altri paesi della regione, come Brunei, Malaysia, Filippine, Vietnam.

La Cina ritiene che una serie di paesi, come le Filippine e il Vietnam, utilizzino deliberatamente il supporto degli USA per l'escalation della tensione nella regione.

Nel gennaio 2013, le Filippine hanno unilateralmente contestato al Tribunale internazionale del diritto marittimo le pretese della Cina su una serie di aree nel Mar Cinese Meridionale, ma Pechino ha respinto categoricamente la possibilità di affrontare tali questioni in arbitrato internazionale.

Correlati:

Cina: il pattugliamento della US Navy nel Mar Cinese Meridionale è illegale
Pentagono avverte Cina: presenza Pechino nel Mar Cinese Meridionale minaccia guerra
Pechino mette in guardia gli USA dal rischio di una guerra nel Mar Cinese Meridionale
Tags:
Navi, Esercitazioni, Esercitazioni navali, US Navy, Xi Jinping, Barack Obama, Mar Cinese Meridionale, Brunei, Malesia, Vietnam, Filippine, Cina, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik