06:41 12 Dicembre 2019
Drone americano RQ-4 Global Hawk

Obama ammette: legittimo criticare le operazioni dei droni americani

© AP Photo / Northrop Grumman via U.S. Navy, Erik Hildebrandt
Mondo
URL abbreviato
14110
Seguici su

Il presidente USA considera legittima la critica all’impiego dei droni militari in Somalia, Libia e Yemen che invece degli estremisti hanno ucciso donne e bambini.

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha ammesso che gli attacchi dei droni americani hanno causato vittime tra i civili.

Il leader americano, in una conferenza stampa riguardo gli esiti del vertice sulla sicurezza nucleare a Washington, ha riconosciuto che la critica al Pentagono per quanto riguarda le morti di civili in Somalia, Libia e Yemen, in seguito agli attacchi dei droni, è legittima.

Allo stesso tempo, Obama ha dichiarato che gli USA stanno lavorando duro per evitare queste tragedie.

L'amministrazione USA è stata più volte criticata per il gran numero di vittime civili, tra cui donne e bambini, a causa degli attacchi sulle posizioni degli estremisti.

Il caso più recente è il raid aereo dello US Air Force sull'ospedale di ‘Medici Senza Frontiere' nella città afghana di Kunduz, che ha ucciso 42 persone. In più, in base ai risultati delle indagini su questo incidente, nessuno degli alti funzionari militari americani è stato perseguito, soltanto alcuni soldati e sergenti se la sono cavata con una punizione disciplinare.

Correlati:

Con i droni USA di Sigonella l’Italia vola in guerra
Libia, droni Usa partiranno da base italiana
USA hanno triplicato il numero dei droni in Siria
Tags:
Dichiarazione, Operazioni militari, drone, Vittime, Barack Obama, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik