04:14 13 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
9172
Seguici su

Il primo ministro dei Paesi Bassi, Mark Rutte, in un’intervista a NU.nl, ha dichiarato che l’Ucraina non dovrebbe mai aderire all’Unione Europea.

"Noi pensiamo che l'Ucraina debba avere buoni rapporti sia con l'Europa che con la Russia. Questo non sarà possibile se l'Ucraina diventasse membro dell'UE", ha affermato il premier olandese. Rutte ha pure ricordato che "la storia della Russia ha avuto inizio a Kiev".

Rutte ha aggiunto che la sua dichiarazione non deve essere vista come un sostegno alla posizione di Mosca nei confronti dell'Ucraina".

"Visti gli eventi nell'Ucraina orientale e l'annessione della Crimea, è poco probabile che i rapporti tra Russia e Ucraina si aggiustino", ha riassunto Rutte.

In questo momento i Paesi Bassi sono l'unico paese dell'UE che non ha ratificato l'accordo per l'adesione dell'Ucraina all'Unione Europea. Il 6 aprile nel paese si svolgerà un referendum su questo tema; il risultato sarà determinante. Secondo gli ultimi sondaggi, più del 55% degli olandesi voteranno contro l'accordo.

Correlati:

Kiev preoccupata dal referendum in Olanda su associazione Ucraina-UE
Ucraina, Juncker: Ad aprile la Commissione Ue presenterà piano per liberalizzare visti
Ucraina, “Poroshenko e Yatsenyuk devono ammettere di aver mentito sulla UE”
Tags:
Referendum, dichiarazioni, Adesione all'UE, Unione Europea, Mark Rutte, Paesi Bassi
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook