01:31 24 Settembre 2018
Caccia Su-35 durante raid in Siria (foto d'archivio)

Dopo la Siria il Pentagono ammette “le ottime capacità militari della Russia”

© Foto : Ministry of Defence of the Russian Federation
Mondo
URL abbreviato
21321

L'esercito russo ha mostrato in Siria capacità "molto buone" in termini di conduzione di guerra, ritiene il vice segretario alla Difesa Robert Work.

"Siamo ancora in una fase molto precoce di elaborazione delle informazioni che abbiamo. Ma possiamo trarre alcune conclusioni di base. In primo luogo la Russia è molto brava ad impiegare il suo potenziale di fuoco: missili da crociera e bombardieri su lunghe distanze. E' qualcosa che non hanno mostrato prima durante le operazioni militari", — ha detto Work in un vertice sulle questioni di sicurezza.

Ha inoltre aggiunto che l'esercito russo è sempre stato "molto buono" nell'impiego dell'artiglieria, come confermato dagli eventi in Siria.

Inoltre il funzionario del Pentagono ha elogiato le capacità militari della Russia nella ricognizione, compreso l'uso di strumenti elettronici per rilevare e distruggere i bersagli.

Allo stesso tempo il rappresentante del Pentagono ha di nuovo accusato l'esercito russo dell'uso indiscriminato di armi, per cui il numero delle vittime civili sarebbe stato superiore a quello dei raid americani.

Correlati:

L'era della superiorità militare USA si è conclusa
Generale NATO constata la superiorità dell'esercito della Russia
Russia-NATO: Mosca risponderà ad ogni tentativo di conseguire superiorità
Il Pentagono ha speso 500 milioni di dollari per addestrare l'opposizione in Siria
Il Pentagono sviluppa armi esotiche per contenere la Russia e la Cina
Tags:
Difesa, Sicurezza, raid della Russia in Siria, Esercito russo, Aviazione, Pentagono, Robert Work, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik