22:15 15 Agosto 2018
Stazione radar Globus II in Norvegia

USA costruiranno nuovo radar in Norvegia per monitorare i missili

© Foto : Public domain
Mondo
URL abbreviato
9115

Entro il 2020 nel nord della Norvegia entrerà in funzione una nuova stazione radar americana progettata per monitorare i missili balistici e gli oggetti spaziali. Lo riporta l'emittente norvegese NRK, riferendosi ad una fonte nei servizi segreti.

Come riferito dalla compagnia radiotelevisiva, i lavori di costruzione inizieranno entro e non oltre l'estate del 2017, affinchè la struttura possa essere pronta in 3 anni. Emerge da un rapporto del direttore dell'intelligence militare norvegese Morten Haga Lunde.

La nuova stazione lavorerà a Varde, insieme con la stazione già esistente Globus II (AN / FPS-129 Have Stare), operativa dal 2001.

Il compito ufficiale del complesso radar a Varde è tener traccia dei detriti spaziali.

Tuttavia, gli esperti russi e occidentali indicano che la struttura si trova in prossimità della probabile traiettoria di un missile balistico che può essere lanciato dalla Russia (compresa la base della Flotta del Nord), pertanto è uno degli elementi chiave del sistema americano di allerta su un possibile attacco nucleare.

Correlati:

Tu-160m2, il nuovo bombardiere strategico nucleare della Russia
La superiorità aerea USA su Russia e Cina sta svanendo
L'era della superiorità militare USA si è conclusa
Generale NATO constata la superiorità dell'esercito della Russia
“Nessuna guerra, superiorità armi nucleari Russia su arsenale atomico USA garanzia pace”
Tags:
Spazio, Geopolitica, Difesa, Sicurezza, missili balistici, radar, armi nucleari, Norvegia, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik