13:32 22 Maggio 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 16°C
    Forze speciali russe antiterrorismo in Daghestan (foto d'archivio)

    Russia, Daesh rivendica attacco contro convoglio di polizia in Daghestan

    © AP Photo / NewsTeam, File)
    Mondo
    URL abbreviato
    9026

    Nell'attacco avvenuto in Daghestan è coinvolta una cellula terroristica locale fedele al Daesh, segnala la “Reuters” riferendosi all'agenzia Amaq vicina all'estremismo islamico. L'esplosione ha provocato una vittima e 2 feriti.

    I militanti del Daesh hanno rivendicato l'attacco esplosivo contro un convoglio del ministero dell'Interno alla periferia di Makhachkala, segnala la "Reuters" riferendosi all'agenzia Amaq vicina all'estremismo islamico

    Presumibilmente è coinvolta nell'attacco una cellula locale affiliata all'organizzazione terroristica mediorientale.

    Anche "SITE Intelligence Group", che monitora l'attività del fondamentalismo islamico su internet, ha parlato del coinvolgimento del Daesh nell'attacco contro un convoglio governativo in Daghestan.

    La sera precedente sconosciuti hanno fatto saltare in aria 2 veicoli blindati del gruppo operativo del ministero degli Interni: "Ural" e UAZ. Nei mezzi si trovavano agenti della polizia di Krasnoyarsk. Presumibilmente l'ordigno è di produzione artigianale.

    Nell'esplosione è morta una persona, mentre 2 sono stati i feriti.

    Correlati:

    Daghestan: 100 guerriglieri neutralizzati nel 2015
    In Daghestan ucciso dalle forze speciali russe un terrorista legato ad ISIS
    In Daghestan annientata dalle forze speciali russe banda armata fedele ad ISIS
    Tags:
    ISIS, Terrorismo, Esplosione, Attentato, Polizia, Daghestan, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik