00:26 26 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

I diversi arresti compiuti dalle polizie europee nell'ultima settimana svelano la preoccupante rete di relazioni della cellula di Parigi e Bruxelles in molti Stati europei.

Si sarebbe persino spacciato per un calciatore professionista di origine magrebina Khalid El Bakraoui, l'attentatore suicida della metropolitana di Maelbeek dello scorso 22 marzo quando, rientrando dall'Italia nel 2015, affittò un appartamento a Charleroi a nome di Ibrahim Maaroufi, calciatore belga naturalizzato marocchino all'epoca in forza all'Internazionale di Milano. E' solo uno dei tanti particolari emersi dalle indagini sui movimenti degli attentatori di Bruxelles in Italia in questi ultimi mesi.

Dopo le esplosioni all’aeroporto Zaventem di Bruxelles.
© REUTERS / Francois Lenoir
Dopo la scoperta del passaggio in Italia di Salah Abdeslam e l'arresto del cittadino algerino di sabato scorso a Salerno, con la scoperta del suo coinvolgimento nella rete che produceva documenti falsi tra cui le forze di sicurezza italiane avrebbero rivenuto quelli di tre attentatori di Parigi e Bruxelles, elementi di preoccupazione per l'intelligence italiana arrivano dalla Germania.

Quattro giorni fa arrestati in Germania due cittadini di origine marocchina risultati in contatto con i fratelli El Bakraoui. Uno di loro in particolare, Mohamed Lahlaoui, ha vissuto in Italia per una decina d'anni accumulando una serie di precedenti per spaccio, furto e rapina, ma soprattutto è stato trovato al momento dell'arresto in possesso di un cellulare con messaggi decisamente compromettenti risalenti proprio al 22 marzo. In alcuni sms infatti compariva il nome di uno dei kamikaze del metro e alle 9.08, tre minuti prima che Khalid El Bakraoui si facesse esplodere a Maelbeek, un altro messaggio recitava laconicamente la parola fin, facilmente traducibile dal francese nella parola fine.    

Correlati:

Bruxelles: chi ha armato gli attentatori vive in Occidente
Bruxelles e Parigi, Daesh minaccia: “Era solo l'assaggio”
Trovata foto della Merkel con il presunto kamikaze di Bruxelles
Tags:
Minaccia terrorismo, Attentati terroristici a Bruxelles, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook