21:05 26 Giugno 2019
Pakistani police officers and rescue workers gather at the site of bomb explosion in a park in Lahore, Pakistan

Pakistan, kamikaze fa strage in un parco giochi: oltre 70 morti

© AP Photo / K.M. Chuadary
Mondo
URL abbreviato
301

Almeno 72 morti a Lahore dove nel giorno di Pasqua un attentato kamikaze ha colpito un parco frequentato anche da famiglie cristiane. I talebani rivendicano: offensiva proseguirà per tutto il 2016.

E' stato identificato il kamikaze che nel tardo pomeriggio di ieri si è fatto esplodere a Lahore in Pakistan, nei pressi di un parco giochi frequentato da numerose famiglie. Le autorità pakistane che hanno in queste ore proceduto all'arresto di altre 15 persone tra cui tre fratelli dell'attentatore suicida, hanno reso nota l'identità di Yousuf Farid, 28enne residente nella città pakistana e appartenente al gruppo talebano Jamaat ul Ahrar, che ha rivendicato l'attentato.

Un portavoce della polizia di Lahore ha aggiornato il bilancio delle vittime, salite a 72. Tra loro diciotto donne e 17 bambini mentre tra i feriti almeno 20 persone si trovano in condizioni critiche.

Nel messaggio di rivendicazione il gruppo talebano, che recentemente ha dichiarato il proprio sostegno al Daesh, afferma di aver agito per colpire i cristiani che festeggiavano Pasqua. L'attacco, secondo quanto reso noto dal portavoce del gruppo, Ehansullah Ehsan, rientra nell'ambito dell'offensiva "La voce del tuono" che proseguirà per tutto il 2016. Oltre ai cristiani, esplicitamente citati nel messaggio di rivendicazione dell'attentato, il sedicente portavoce del gruppo talebano ha aggiunto tra gli obiettivi dei prossimi attacchi "le infrastrutture dello Stato, scuole e università". 

Correlati:

Pakistan, ex presidente Musharraf lascia il paese
Pakistan, almeno 21 vittime in attacco dei talebani ad università
Tags:
Vittime, Pasqua, Attentato, Pakistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik