01:07 22 Luglio 2018
Ex direttore della CIA e NSA Michael Hayden

Per ex direttore CIA “la UE è un ostacolo per i servizi segreti e la sicurezza”

© AP Photo / CBS News, Chris Usher
Mondo
URL abbreviato
16213

I servizi segreti di vari Paesi europei non sono capaci di garantire la sicurezza dei cittadini, e alcuni Paesi potrebbero meglio far fronte a questo problema autonomamente, ritiene l'ex direttore della CIA e della NSA Michael Hayden.

La UE "in un certo senso intralcia" il lavoro delle agenzie di intelligence europee, ha dichiarato l'ex direttore della CIA Michael Hayden.

"Non voglio intervenire contro l'Unione Europea, ma essa non è un fattore di sicurezza nazionale per i Paesi che ne fanno parte, in un certo senso effettivamente intralcia gli Stati che cercano di garantire la sicurezza dei propri concittadini," — ha detto Hayden in diretta sulla BBC.

Secondo Hayden, sono molto diversi gli standard delle forze di sicurezza nei diversi Paesi europei. Secondo l'ex direttore della CIA, meritano i voti più alti i servizi segreti di Francia e Regno Unito. A suo parere nei Paesi scandinavi i servizi segreti "sono buoni, ma numericamente piccoli."

Gli altri Paesi europei soffrono di carenze di personale, mentre i servizi segreti belgi, secondo Hayden, non dispongono solo di risorse limitate, ma hanno scarso potere.

Inoltre l'ex direttore della CIA ha osservato che i servizi segreti europei sono più propensi a lavorare con le agenzie di intelligence americane piuttosto che tra di loro, pertanto l'uscita della Gran Bretagna dalla UE non avrà alcuna ripercussione sulla cooperazione anglo-americana.

In precedenza Richard Dearlove, ex direttore dei servizi segreti britannici (MI6), aveva affermato che l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea avrebbe avuto un impatto positivo sulla sicurezza nazionale.

Correlati:

“I servizi segreti europei lavorano con i piedi”
I servizi di intelligence europei non sono in grado di individuare i potenziali terroristi
Lavrov: dinnanzi al terrorismo Russia spera che Europa rinunci a giochi geopolitici
Londra, Cameron ritiene la “minaccia russa” un motivo per rimanere nella UE
Mosca commenta con sarcasmo la “fobia” russa di Cameron
Tags:
Terrorismo, Sicurezza, NSA, CIA, Servizi Segreti, Unione Europea, Michael Hayden, UE, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik