07:13 20 Luglio 2018
Palmira

Nei raid russi nei pressi di Palmira uccisi oltre 100 terroristi islamici

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Mondo
URL abbreviato
9250

Negli attacchi dell'Aviazione russa sono stati distrutti 4 carri armati, 3 unità di artiglieria e 4 depositi con munizioni e armi. A Palmira sono in corso cruenti combattimenti. L'esercito siriano e la milizia alleata dei "Falchi del Deserto" sono riusciti a strappare ai fondamentalisti del Daesh tutte le alture strategiche della città.

Nell'ultimo giorno i caccia russi hanno compiuto 40 missioni di volo nella zona di Palmira colpendo 158 obiettivi terroristici, si afferma nel bollettino del Centro per la riconciliazione in Siria.

Sono rimasti uccisi più di 100 islamisti e sono stati distrutti 4 carri armati, 3 unità di artiglieria, 4 depositi con armi e munizioni e 5 fuoristrada, si specifica nel documento pubblicato sul sito web del ministero della Difesa.

A Palmira si combatte duramente per il terzo giorno. L'esercito siriano e le milizie dei "Falchi del Deserto" sono riuscite a strappare ai combattenti del Daesh (ISIS, Stato Islamico) tutte le alture strategiche della città, compresa l'antica cittadella.

I terroristi stanno resistendo, sparando dai carri armati e mortai.

Palmira è un importante snodo strategico, che una volta conquistato può permettere all'esercito siriano di lanciare un'offensiva sulla città di Raqqa, considerata la capitale dello "Stato Islamico".

Correlati:

L’esercito siriano rimuove la bandiera del Daesh dal castello di Palmira
I caccia russi infliggono un duro colpo ai terroristi nella zona di Palmira
Ufficiale delle forze speciali russe morto durante combattimenti a Palmira
L’esercito siriano entra a Palmira
Russia, Stato Maggiore sicuro: create le condizioni per liberare Palmira dal Daesh
Tags:
Terrorismo, raid della Russia in Siria, Esercito della Siria, Aviazione, Palmira, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik