04:19 18 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 1°C
    Fratelli Brahim e Khalid Bakraoui all'aeroporto di Bruxelles

    “I terroristi di Bruxelles progettavano una bomba sporca”

    © AP Photo/ Belgian Federal Police
    Mondo
    URL abbreviato
    1 0 0

    I probabili autori degli attacchi terroristici di Bruxelles, Brahim e Khalid Bakraoui, sono sospettati di aver pianificato la costruzione di una bomba sporca, scrive il Times riferendosi ad alcune fonti.

    Il giornale conferma che i fratelli seguivano da vicino un uomo che aveva accesso agli isotopi radioattivi in un centro di ricerca nucleare in Belgio con l'aiuto di una telecamera di sorveglianza nascosta.

    Secondo il giornale, le registrazioni sono state trovate in casa di Mohammed Bakkali, arrestato lo scorso novembre, in quanto coinvolto negli attentati di Parigi e figura chiave per il progetto dei terroristi del Daesh di costruire una bomba sporca. Inoltre si segnala che Bakkali era molto vicino a Brahim Bakraoui.

    "Quando si inizia a spiare una persona con queste modalità è logico supporre che volevano rapirla ed ottenere materiale radioattivo", — ha riferito un rappresentante dell'Agenzia federale per il controllo nucleare.

    Correlati:

    Belgio, sette arresti per gli attentati di Bruxelles
    Bruxelles, i kamikaze spiavano un sito nucleare
    Tags:
    ISIS, Armi nucleari, Terrorismo, Attentati terroristici a Bruxelles, Bruxelles, Belgio
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik