10:14 29 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

La federazione calcistica europea smentisce le ipotesi su un piano per far disputare i prossimi Europei di calcio a porte chiuse. Lo sport belga si ferma: annullata amichevole Belgio-Portogallo del 29 marzo.

Non si giocherà la partita di calcio tra Belgio e Portogallo, prevista per il prossimo 29 marzo allo stadio Re Baldovino di Bruxelles. Il match, un'amichevole che le due nazionali avrebbero dovuto giocare in previsione dei prossimi campionati Europei di calcio che si svolgeranno nel mese di giugno in Francia, è stata annullata con decisione della Royal Belgian Football Association per ragioni di sicurezza. A rischio anche le competizioni ciclistiche internazionali, che in questi giorni si concentrano proprio in Belgio.

Nelle stesse ore l'Uefa, l'organismo che raggruppa le federazioni calcistiche europee, ha smentito le ipotesi formulate ieri circa la possibilità di far svolgere proprio le partite dei prossimi campionati europei a porte chiuse.

"Siamo totalmente fiduciosi che tutte le misure di sicurezza necessarie saranno messe in campo per garantire un campionato europeo sicuro e festoso e, dunque, non è prevista la disputa di partite a porte chiuse".

Questo è quanto affermato da un portavoce Uefa all'Ansa, in risposta a quanto affermato ieri dal vicepresidente della federazione calcistica europea, l'italiano Giancarlo Abete, che aveva rilasciato alcune dichiarazioni sulla possibilità di assistere ad una competizione senza tifosi sugli spalti.

"Stiamo comunque lavorando — si legge nella dichiarazione rilasciata all'agenzia italiana — per affrontare momenti di urgenza con molteplici scenari relativi a una situazione di crisi allo scopo di tutelare la sicurezza di tutti i partecipanti nel modo più attento e rigoroso".

Correlati:

Calcio, Uefa prepara misure anti terrorismo per gli Europei in Francia
Potere dei soldi: dopo l'industria, anche i campioni e il calcio verso la Cina
Tags:
Calcio, UEFA, Portogallo, Belgio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook