03:56 29 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 03
Seguici su

La Farnesina conferma la presenza di una cittadina italiana, inizialmente data per dispersa. L'ambasciata italiana in contatto con la famiglia per il riconoscimento.

Il Presidente Sergio Mattarella.
© REUTERS / /Press Officer Presidenza della Repubblica
La Farnesina è in contatto in queste ore con la famiglia di una cittadina italiana, di cui non sono state fornite le generalità, per attivare le procedure di riconoscimento della salma.

A confermare la notizia è stato Maurizio Lupi, capogruppo del partito Area Popolare, all'uscita dal vertice convocato questa mattina a palazzo Chigi dal governo. A informare i partecipanti alla riunione è stato lo stesso premier italiano Matteo Renzi, in contatto con l'ambasciata italiana in Belgio.

"E' in corso la fase di riconoscimento, i familiari sono con il console a Bruxelles — ha detto Lupi. — Era una donna che prendeva normalmente la metropolitana e dovrebbe essere tra le vittime della metro ma la violenza dell'esplosione ha reso le vittime irriconoscibili". 

Correlati:

Resi noti i nomi dei sospetti attentatori di Bruxelles
Tags:
Terrorismo, Vittime, Attentato a Bruxelles, attacco, Attentato, Bruxelles
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook