15:45 23 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 24°C
    Recep Tayyip Erdogan e Donald Tusk (Turchia - UE)

    L’Eurocommissione esorta l’UE ad accogliere 54 mila siriani dalla Turchia

    © AP Photo/ Virginia Mayo
    Mondo
    URL abbreviato
    514315

    La Commissione Europea ha invitato i paesi membri ad ospitare 54 mila profughi siriani provenienti dalla Turchia al posto dei rifugiati che si trovano in Italia e in Grecia, come previsto dalle quote di ripartizione dei migranti.

    "Dopo l'accordo di venerdì tra il Consiglio Europeo e la Turchia, la Commissione approva la proposta per l'introduzione di cambiamenti nella decisione del Consiglio sul trasfermento delle persone, bisognose della protezione internazionale, dall'Italia e dalla Grecia. Questi cambiamenti prevedono che 54 mila posti, precedentemente previsti per l'utilizzo nell'ambito degli schemi della ripartizione, saranno accessibili per l'accoglienza dei siriani provenienti dalla Turchia", ha fatto sapere la Commissione Europea.

    L'Eurocommissione ha sottolineato che i paesi membri devono mettere a disposizione la quantità necessaria di posti per la ripartizione nell'ambito dei vincoli esistenti. "Il numero di siriani trasferiti sarà sottratto dalle quote per la ripatizione dei paesi membri", dice il documento.

    Venerdì alla riunione dei capi di stato e di governo dei paesi dell'UE i partecipanti hanno concordato il testo dell'accordo con la Turchia. Gli accordi avranno effetto dal 20 marzo.

    Correlati:

    Accordo Ue-Turchia, la Grecia frena: Non siamo pronti
    Germania, migliaia di curdi scesi in piazza vs politica di Erdogan e accordo UE-Turchia
    Leader della UE approvano l'accordo di immigrazione con la Turchia
    Tags:
    Accoglienza dei migranti, Accordo, Profughi, Crisi dei migranti, Consiglio d'Europa, Commissione Europea, Unione Europea, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik