10:41 18 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 22°C
    Dopo esplosione di un'autobomba

    Turchia: autobomba uccide tre agenti dei servizi di sicurezza

    © AFP 2017/ STR
    Mondo
    URL abbreviato
    128460

    L’esplosione si è verificata nel sud est della Turchia. Secondo una fonte delle forze dell’ordine, sono rimasti uccisi tre agenti dei servizi di sicurezza del paese.

    Tre agenti dei servizi di sicurezza turchi sono rimasti uccisi a seguito di una esplosione nel sud est della Turchia. Lo ha reso noto il quotidiano Hurriyet citando una fonte delle forze dell'ordine.

    Secondo la fonte, l'autobomba è esplosa nella città di Nisibis, non lontana dal confine con la Siria. Come riportato dalla pubblicazione, nella città è in corso lo scontro tra le forze di sicurezza e i militanti del Partito dei lavoratori del Kurdistan, riconosciuto in Turchia come gruppo terroristico.

    Nisibis si trova sul confine turco-siriano ed è abitata prevalentemente da curdi.

    Correlati:

    “La Turchia ha giocato con i terroristi senza difesa”
    Germania, migliaia di curdi scesi in piazza vs politica di Erdogan e accordo UE-Turchia
    Tags:
    Servizi di sicurezza, Autobomba, curdi, Vittime, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik