07:04 24 Agosto 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 15°C
    Tourists pass by images of U.S. President Barack Obama and Cuban President Raul Castro in a banner that reads Welcome to Cuba at the entrance of a restaurant in downtown Havana, March 17, 2016.

    Barack Obama a Cuba

    © REUTERS/ Alexandre Meneghini
    Mondo
    URL abbreviato
    419514

    Il presidente americano arrivato ieri a l'Havana, 88 anni dopo lo sbarco sull'isola del presidente Calvin Coolidge.

    Secondo giorno di visita ufficiale del presidente americano Barack Obama a Cuba. Dopo il suo arrivo ieri a l'Havana oggi Obama concluderà il suo viaggio nell'isola caraibica incontrando il presidente Raul Castro.

    Nella giornata di ieri la delegazione Usa è stata ricevuta all'aeroporto della capitale Jose Martì dal ministro degli Esteri Bruno Eduardo Rodriguez Parrilla, prima di raggiungere l'ambasciata americana, riaperta 54 anni dopo la sua chiusura nello scorso mese di agosto, dove ha incontrato lo staff diplomatico americano.

    Nel pomeriggio di ieri Obama ha poi incontrato presso la cattedrale dell'Havana vecchia il cardinale Jaime Ortega, considerato dagli esperti di rapporti tra Usa e Cuba una figura chiave nel processo di riavvicinamento in corso tra i due Paesi. 

    Correlati:

    Siria, conversazione telefonica Putin-Obama: progressi su assistenza umanitaria
    Obama potrebbe recarsi a Londra per esortare cittadini UK a restare nella UE
    Obama: Caos in Libia colpa di Francia e Uk
    Il Cremlino prende atto delle parole di Obama su Putin
    Tags:
    Relazioni Internazionali, riavvicinamento, Relazioni con Cuba, Bruno Eduardo Rodriguez Parrilla, Jaime Ortega, Raul Castro, Barack Obama, Cuba, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik