00:58 24 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 17°C
    Antonov An-30

    La Russia effettuerà un volo di ricognizione sopra la Bulgaria

    © flickr.com/ Dmitry Terekhov
    Mondo
    URL abbreviato
    12389333

    Il ministero dell Difesa della Russia ha fatto sapere che un gruppo di ispettori compirà un volo di ricognizione sopra il territorio della Bugaria nell’ambito della realizzazione dell’accordo internazionale “cieli aperti”.

    "Il volo di ricognizione della distanza massima di 660 chilomentri sarà effettuato nel periodo dal 21 al 25 marzo dall'aeroporto Burgas", dice il comunicato.

    L'aereo russo An-30B compirà il volo seguendo un percorso pattuito con la parte da osservare. Come comunicato, a bordo saranno presenti degli specialisti bulgari che controlleranno l'utilizzo delle apparecchiature di sorveglianza e il mantenimento della posizione, previsti dall'accordo.

    Questo è l'ottavo volo di ricognizione della Federazione Russa sui territori degli stati che partecipano all'accordo nel 2016.

    Correlati:

    Cieli aperti, ispettori di USA e Uk sorvoleranno la Russia
    Cieli Aperti, la Russia denuncia le violazioni “inammissibili” della Turchia a Vienna
    Cieli Aperti, la Turchia spiega il no alla Russia per la missione d'osservazione
    Russia non vuole ignorare la violazione della Turchia sul Trattato “Cieli Aperti”
    Tags:
    Accordo, Ricognizione, osservatori, ispettori, Cieli Aperti, Bulgaria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik