01:59 24 Settembre 2018
Aereo da trasporto militare IL-76

Il primo gruppo di aerei russi ha lasciato la Siria

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
2150

Il gruppo che ha lasciato la Siria per la dislocazione in Russia è composto dai “leader” Tu-154 e dai bombardieri multifunzione Su-34.

Martedi il ministero della Difesa ha comunicato che il primo gruppo di aerei russi ha lasciato la Siria verso i punti di dislocazione permanente in Russia.

"Il primo gruppo di aerei russi è decollato dalla base aerea di Khmeimim verso i punti di dislocazione permanente sul territorio della Federazione Russa. Il gruppo è composto dagli aerei "leader" Tu-154 e dai bombardieri multifunzione Su-34", si legge nel comunicato.

Il comunicato evidenzia che il gruppo in questo schieramento seguirà una rotta prestabilita fino al confine russo, dopo l'attraversamento dei quali tutti gli aerei proseguirenno indipendentemente verso i propri aeroporti di base permanente.Come sottolineato dal ministero militare, i lunghi voli saranno effettuati in gruppi. In ogni gruppo sarà presente l'aereo di trasporto miliare "leader" (Tu-154 o Il-76) che trasporterà il personale tecnico e attrezzature tecniche e aeronautiche, aerei militari russi di diversa tipologia li seguiranno.

In caso di necessità durante il volo sul territorio della Federazione Russa gli aerei effettueranno degli scali intermedi in aeroporti militari per il rifornimento di carburante e controlli tecnici.

Correlati:

Siria: alla base Khmeimim iniziano i preparativi per il ritiro delle forze russe
Putin ordina il ritiro dei militari russi dalla Siria
Tags:
Comunicato, cacciabombardiere, caccia, Ritiro dalla Siria, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik