17:47 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Agente di polizia ferma un migrante a Calais

    La polizia francese ferma 5 sospetti per gli attacchi al campo profughi di Calais

    © REUTERS/ Pascal Rossignol
    Mondo
    URL abbreviato
    110

    ermati mercoledì, secondo Francetv Info, sono accusati di aver aggredito tre siriani nei pressi della stazione ferroviaria la notte tra il 20 e il 21 gennaio.

    La polizia francese ha arrestato cinque persone sospettate di essere coinvolte in attacchi contro i migranti a Calais. Lo riferiscono alcuni media locali. Quattro di questi, disoccupati, si sarebbero travestiti da agenti di polizia e sarebbero stati riconosciuti da testimoni, anche se non hanno ancora confessato.

    Gli aggressori, che sarebbero stati tutti armati di bastoni e spranghe, sono di età compresa tra i 18 e 48. Fermati mercoledì, secondo Francetv Info, sono accusati di aver aggredito tre siriani nei pressi della stazione ferroviaria di Calais la notte del 20-21 gennaio. Una delle vittime ha denunciato anche il furto di circa 4.000 euro.

    Questi uomini sarebbero sospettati anche di altri attacchi compiuti nel porto di Calais, che al momento ospita circa 6.000 rifugiati, che cercano di viaggiare attraverso il tunnel sotto la Manica per il Regno Unito, dove intendono chiedere asilo. La maggior parte sud dei migranti provengono dalle aree di conflitto in Medio Oriente e Nord Africa.    

    Correlati:

    Calais, dopo gli scontri riprende lo sgombero
    Corte francese conferma sgombero a Calais
    Calais, polizia municipale in servizio a manifestazione di Pegida: sindacato in tribunale
    Tags:
    arresto, Migranti, Calais
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik