Widgets Magazine
20:37 23 Ottobre 2019
Vice comandante DNR Eduard Basurin

Donetsk accusa l'Ucraina: carri armati e blindati verso il confine

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
9123
Seguici su

Le forze di sicurezza ucraine hanno trasferito verso la linea di contatto del Donbass i lanciarazzi multipli "Smerch", carri armati e veicoli blindati, ha dichiarato oggi il vice comandante delle milizie dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk Eduard Basurin.

"Negli ultimi giorni le nostre unità di ricognizione hanno raccolto informazioni sull'accumulo di mezzi militari e uomini nei pressi della linea di contatto. Per esempio nella zona di Avdeevka è stato segnalato l'arrivo di 4 carri armati e 40 veicoli blindati, nella zona di Ugledar sono giunti 6 lanciarazzi multipli "Smerch", "- ha detto Eduard Basurin, segnala "RIA Novosti".

Ha aggiunto che le informazioni sul dispiegamento delle armi pesanti verranno notificate all'OSCE.

Nell'aprile 2014 il governo ucraino ha lanciato un'operazione militare contro le autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk (DNR) e Lugansk (LNR), dopo che avevano dichiarato l'indipendenza dopo il colpo di stato in Ucraina di febbraio del 2014. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime dall'inizio del conflitto sono più di 9mila persone.

Correlati:

Kiev, Yatsenyuk vuole riprendere controllo di Donbass e Crimea con aiuto Occidente
Mosca non vede passi in avanti per svolgere le elezioni nel Donbass
Per comando militare di Kiev “20 anni per sminare il territorio del Donbass”
Donbass, forze di Kiev bombardano con tank centro nei sobborghi di Donetsk
Donbass, attacco forze di sicurezza ucraine a posto di blocco: 3 filorussi DNR uccisi
La Corte di Strasburgo ha accolto più di 550 denunce dei cittadini del Donbass
Tags:
Accordi di Minsk, Armi pesanti, esercito ucraino, OSCE, Eduard Basurin, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik