16:29 15 Ottobre 2018
Manifestanti presso l'Ambasciata russa a Kiev

A Kiev lancio di uova contro l'Ambasciata della Russia

© REUTERS / Gleb Garanich
Mondo
URL abbreviato
11224

Due manifestanti sono riusciti a scavalcare la recinzione e ad entrare nel territorio della rappresentanza diplomatica russa: le forze dell'ordine li hanno respinti, riportano i media locali. In precedenza in piazza Maidan si era svolta una manifestazione a sostegno di Nadia Savchenko, dopodichè i dimostranti si sono spostati verso l'Ambasciata.

I manifestanti riunitisi davanti all'ambasciata russa a Kiev per solidarizzare con Nadia Savchenko, accusata di aver provocato la morte di 2 giornalisti russi nel Donbass, hanno gettato uova contro l'edificio della missione diplomatica, ha riferito a "RIA Novosti" oggi il portavoce dell'Ambasciata Oleg Grishin.

In precedenza i media ucraini avevano riferito che in piazza Maidan si era svolta una manifestazione di circa mille persone, dopodichè i dimostranti si sono spostati in blocco verso la sede diplomatica russa.

"Contro l'Ambasciata della Federazione Russa sono state lanciate le uova," — Grishin ha detto, aggiungendo che circa 100 persone si trovano vicino all'Ambasciata.

Come riferito dalla corrispondente del canale televisivo "112 Ukraina", le persone al di fuori dell'Ambasciata chiedono la liberazione di Nadia Savchenko e la rottura delle relazioni diplomatiche ed economiche con la Russia. Due manifestanti sono riusciti a scavalcare la recinzione presso l'ambasciata, ma sono stati respinti dalle forze dell'ordine; la sicurezza della missione diplomatica è stata rafforzata. Uno di loro ha rotto una telecamera di sorveglianza ed ha fracassato le finestre dell'edificio al piano terra.

In precedenza l'Ambasciata russa in Ucraina aveva inviato una nota di protesta al ministero degli Esteri ucraino per l'attacco contro una vettura della missione diplomatica nella notte del 6 marzo.

Il Comitato Investigativo della Federazione Russa accusa la Savchenko di aver corretto il fuoco dell'artiglieria delle truppe ucraine nella regione di Lugansk nell'estate del 2014, provocando così la morte dei giornalisti russi di VGTRK Igor Kornelyuk e Anton Voloshin.

Correlati:

Mosca smentisce notizia sulla morte in carcere di Nadia Savchenko
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Ambasciata, Manifestazione, Nadia Savchenko, Russia, Kiev
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik