00:13 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
60246
Seguici su

Colonne di camion carichi di armi praticamente ogni giorno partono dalla Turchia verso la Siria, raggiungendo le aree controllate dai terroristi di Al-Nusra e Ahrar al-Sham, ha detto ai giornalisti oggi il tenente generale Sergey Kuralenko, direttore del Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria.

"Praticamente tutto il giorno dal territorio della Turchia attraversano il confine colonne di mezzi pesanti con equipaggiamenti ed armi diretti esclusivamente nelle aree sotto il controllo dei gruppi terroristici di Al-Nusra e Ahrar al-Sham," — Kuralenko detto, segnala RIA Novosti.

Secondo Kuralenko, "le prove di questo sostegno palese dei terroristi in Siria da parte della Turchia sono state ottenute proprio ieri dalla troupe del canale russo Russia Today".

Correlati:

"La Turchia non è più in grado di invadere la Siria, ma continuerà a sostenere islamisti"
“USA criticano le azioni della Russia in Siria per compiacere la Turchia”
Curdi accusano la Turchia di violazioni della tregua in Siria
La Turchia mette le mani avanti sulla tregua in Siria
La Turchia continua a bombardare i curdi in Siria
“La politica di Ankara ha portato la Turchia ad un vicolo cieco mortale”
Tags:
Terrorismo, Confine, Armi, Ahrar al-Sham, Al Nusra, Sergey Kuralenko, Turchia, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook