07:45 09 Agosto 2020
Mondo

Il secondo albero più vecchio del mondo si trovano in Iran

Mondo
URL abbreviato
170
Seguici su

Il secondo albero più vecchio del mondo si chiama Sarv-e Abarkuh (“sarv” in persiano significa “cipresso”) e si trova nella città di Abarkuh nell’Iran centrale. Lo ha segnalato l’agenzia ISNA.

Questo singolare monumento della natura è un cipresso di 25 metri. Le ricerche hanno indicato che la pianta ha un'età compresa tra i 4000 e i 4500 anni. In altre parole questo albero potrebbe avere la stessa età delle piramidi egiziane.

Sarv-e Abarkuh è l'albero vivente più vecchio in Asia, e il secondo più antico del mondo dopo il pino Matusalemme in California, che ha un'età di circa 4800 anni.

​Non sorprende che a questa pianta siano legate una serie di leggende locali. Alcuni credono che il Sarv-e Abarkuh sia stato piantato da Jafet, il figlio del profeta biblico Noé. Altri invece credono che l'albero sia stato piantato da Zarathustra, il fondatore dello Zoroastrismo. Questa versione di basa sul fatto che Yazd è la patria dello Zoroastrismo.

Si è costatato che la ragione principale per la lunga vita dell'albero sono le particolari condizioni naturali, favorevoli per il cipresso. Purtroppo, l'utilizzo dei moderni mezzi di trasporto minaccia l'ecosistema della provincia. Tuttavia, fino ad oggi, l'albero è riuscito a adattarsi alla continua evoluzione dell'ambiente che lo circonda.

La tradizione di piantare alberi ha occupato un posto speciale nella cultura dell'Antico Iran. Così, l'immagine di questo processo può essere trovata sui bassorilievi delle le rovine della città di Persepolis. Secondo le idee di dei seguaci dello zoroastrismo, il cipresso possedeva un significato sacro poiché rimane verde tutto l'anno.

Sarv-e Abarkuh è stato menzionato per la prima volta intorno al XIV secolo dallo storico e geografo persiano Hamdallah Ghazvini. Secondo i suoi scritti, allora l'albero era già una famosa attrazione turistica di questa regione.

Nel Medioevo i cipressi in Iran erano uno dei simboli principali del giardino persiano. Infatti, questo tipo di legno gioca un ruolo chiave nella progettazione dei famosi giardini di "Fin" nella città di Kashan e Doulyat Abad a Yazd.

Tags:
Antico, Pianta, Albero, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook