23:53 02 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
317
Seguici su

Il ministro della Difesa britannico Michael Fallon ha dichiarato che le autorità della Gran Bretagna invieranno unità militari in Tunisia per la prevenzione della penetrazione nel paese del gruppo terrortistico Daesh.

"La squadra di addestramento di 20 unità militari in questo momento si sta spostando in Tunisia per l'assistenza alla lotta contro gli attraversamenti clandestini al confine con la Libia" ha detto Fallon, citato dalla Reuters.

Alla fine del giugno 2015 nella città tunisina di Suss è avvenuto un attentato terroristico nel quale hanno perso la vita 38 persone, la maggior parte dei quali erano cittadini britannici. L'attentato è stato rivendicato dal Daesh. All'inizio di febbraio in Tunisia sono stati installati 196 chilometri di recinzione al confine con la Libia per impedire ai guerriglieri del gruppo terroristico, presenti in Libia, di penetrare nel paese. Inoltre, lungo il confine sono stati scavati dei fossati e riempiti d'acqua, sono stati costruiti dei terrapieni di sabbia, per ostacolare l'attraversamento dei mezzi di trasporto.

Correlati:

Tunisia, la rivolta di Kesserine contagia tutto il Paese
Tunisia, sventati 15 attentati a dicembre
Tunisia, attentato fa strage di militari
Tags:
ISIS, Operazioni militari, Cooperazione militare, Terrorismo, Lotta al terrorismo, Tunisia, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook