13:51 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
4112
Seguici su

La compagnia di idrocarburi JKX Oil & Gas Plc ha intenzione di fare causa per 270 milioni di dollari al governo ucraino. Lo ha reso noto il presidente della compagnia Tom Reed.

"Vorremmo risolvere il conflitto con il governo ucraino il più presto possibile", ha detto Reed, citato dal Financial Times.

Reed ha dichiarato che l'importo di 270 milioni di dollari rappresenta la porzione di imposte pagate oltre il dovuto. Ciò nonostante la compagnia è pronta ad incontrare il governo ucraino e diminuire le richieste, se il l'esecutivo non ostacolerà il lavoro futuro dell'azienda.

Secondo il Financial Times, non pochi problemi ci saranno per la compagnia e sanzioni dal parlamento ucraino. Si evidenzia che la JKX Oil & Gas Plc è pronta ad esaminare le varianti per il recupero del credito relativo alle imposte o i pagamenti futuri del paese per la produzione.

La JKX Oil & Gas Plc in Ucraina è associata alla "Compagnia di idrocarburi Poltava" e ha la licenza di sfruttamento dei giacimenti nella regione di Poltava.

Correlati:

Vertenze tra Russia e Ucraina ammontano complessivamente a 100 miliardi $
USA, UE, Turchia e Canada appoggiano l'Ucraina al Wto contro le sanzioni della Russia
Kerry: USA in pressing su Ucraina per rispetto impegni con FMI e su accordi di Minsk
Tags:
Querela, Recupero credito, Imposte, Causa, tasse, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook