15:41 23 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 24°C
    Blocco camion russi nella regione di Lvovo

    In Ucraina i nazionalisti di Svoboda bloccano di nuovo i camion russi in transito

    © Sputnik.
    Mondo
    URL abbreviato
    21160218

    Gli estremisti sostengono che i camion russi abbiano "deviato dal percorso previsto", nonostante siano stati scortati dalle auto della polizia.

    I rappresentanti del partito nazionalista ucraino "Svoboda" hanno fatto sapere di aver bloccato nella regione di Lvovo 13 camion russi scortati dalla polizia.

    Nella pagina ufficiale Facebook del movimento è stato postato un video in cui i nazionalisti verificano i documenti e mostrano "deviazioni dal percorso stabilito". In particolare secondo i nazionalisti la strada P15, attraverso cui viaggiavano i tir, non era inclusa nella lista approvata dal governo per il transito dei mezzi pesanti russi.

    Inoltre i nazionalisti sono rimasti indignati dal pagamento di 1.176 grivnie (circa 40 euro) per la scorta della polizia.

    Gli attivisti hanno fatto sapere di aver chiesto spiegazioni al comando regionale della polizia, tuttavia continuano a bloccare i camion.

    Mercoledì scorso Mosca e Kiev avevano annunciato l'abolizione delle restrizioni sul transito dei camion dei rispettivi Paesi a partire dalla mezzanotte del 25 febbraio.

    Il primo ministro ucraino si era impegnato a garantire la sicurezza dei mezzi pesanti russi in transito. Giovedì entrambe le parti avevano confermato la cancellazione delle restrizioni.

    Correlati:

    Kiev vieta ufficialmente transito dei camion russi in Ucraina
    Ucraina, nazionalisti bloccano camion da Russia verso Europa: Kiev rischia multa da UE
    Tags:
    Trasporto, Manifestazione, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik