16:20 28 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
5110
Seguici su

Il contingente delle truppe della NATO, che si trova nella regione su rotazione, dovrebbe essere aumentato, così come l'arsenale delle armi pesanti, compresi i carri armati, ha dichiarato il ministro degli Esteri lettone.

I Paesi Baltici contano sull'aumento del numero delle truppe della NATO sul proprio territorio, ha dichiarato il ministro degli Esteri della Lettonia Edgars Rinkēvičs in un'intervista con il "Washington Post".

Secondo Rinkēvičs, alla vigilia del vertice della NATO di luglio a Varsavia gli Stati Baltici vorrebbero ricevere un "segnale molto chiaro e forte" dell'Alleanza sulla presenza di una potente forza militare deterrente "finché avremo un vicino simile," intendendo la Russia.

Come osserva giornale, il ministro è "fiducioso che venga aumentato il contingente delle truppe della NATO che si trova nella regione su rotazione, così come l'arsenale delle armi pesanti, tra cui i carri armati." Secondo il ministro, la Lettonia "ha davvero bisogno" della difesa aerea "per autodifesa".

Correlati:

Londra conferma invio di contingente militare nei Paesi Baltici
Paesi Baltici, Roivas: presenza militare Usa garantisce sicurezza
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Armi, Esercito, NATO, Lettonia, Paesi Baltici, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook