18:19 01 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
1020
Seguici su

Gli aerei dell'Aviazione militare saudita hanno iniziato ad atterrare nella base aerea di Incirlik, situata nel sud della Turchia, ha dichiarato oggi il portavoce del presidente turco Ibrahim Kalin.

"Nell'ambito della lotta contro il Daesh (ISIS), i primi aerei sauditi sono iniziati ad arrivare", — ha detto ai giornalisti Kalin, segnala "RIA Novosti".

Nella giornata di ieri il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu aveva dichiarato che gli aerei militari sauditi, che parteciperanno ai raid contro i guerriglieri del Daesh, sarebbero arrivati in Turchia giovedì o venerdì, mentre i tecnici sauditi si trovavano già in Turchia. Secondo il canale televisivo "CNN Turk", citando una fonte militare, l'Arabia Saudita dislocherà nella base aerea di Incirlik 4 caccia-bombardieri F-15E Strike Eagle.

Correlati:

La Turchia pronta a reagire alle minacce dalla Siria nonostante la tregua
Putin sicuro, in Siria serve continuare la lotta contro il Daesh anche dopo la tregua
Lavrov: Russia e Lega Araba sostengono creazione di ampia coalizione vs terrorismo
Assad mette in guardia Turchia e Arabia Saudita dall'invasione in Siria
Assad: rischio invasione Siria di Turchia e Arabia Saudita, ma resisteremo
New York Times: “Arabia Saudita finanzia un'operazione segreta della CIA in Siria”
Tags:
ISIS, Mevlüt Çavuşoğlu, Sicurezza, Terrorismo, Aviazione, Siria, Arabia Saudita, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook