21:55 18 Agosto 2018
Ambasciatore USA in Russia John Tefft

USA consegneranno alla Russia documenti storici rubati dagli Archivi negli anni '90

© flickr.com/ U.S. Embassy Kyiv Ukraine
Mondo
URL abbreviato
694

Documenti del XVIII e XX secolo, rubati dagli archivi russi, sono stati trovati dagli uomini del Servizio investigativo del Dipartimento di Sicurezza Nazionale americano, riporta il quotidiano russo “Kommersant”.

Gli USA restituiranno alle autorità russe 28 preziosi documenti storici rubati dagli archivi russi, scrive oggi il "Kommersant". Secondo il giornale russo, si tratta di documenti dell'Archivio Storico, dell'Archivio di Letteratura ed Arte e dell'Archivio Militare dello Stato russo.

Tra i documenti datati tra il XVIII e XX secolo ci sono "10 decreti imperiali tra il 1703 e 1894, compresi gli editti di Pietro I, Anna Ivanovna, Elisabetta e Paolo I". Inoltre verrà restituito l'ordine del commissario del popolo della Difesa dell'URSS "Sulla trasformazione del 1° reggimento aviario della flotta aerea civile russa nel 120esimo corpo aviario della flotta aerea civile" firmato da Iosif Stalin, osserva il giornale.

I documenti rubati nei primi anni '90 e successivamente rinvenuti dal personale del Servizio investigativo del Dipartimento di Sicurezza Nazionale, saranno consegnati alla Russia durante un ricevimento presso la residenza dell'ambasciatore statunitense a Mosca il 3 marzo. La cerimonia di consegna sarà condotta dall'ambasciatore americano in Russia John Tefft. L'evento vedrà la partecipazione dei rappresentanti del Dipartimento di Sicurezza Nazionale, del ministero della Cultura russo, di intellettuali e uomini di cultura, storici ed archivisti.

Secondo il portavoce della rappresentanza diplomatica americana in Russia William Stevens, tali eventi dimostrano come continui la cooperazione tra i due paesi nonostante lo scontro politico.

Tags:
Storia, Cooperazione, Ambasciata, John Tefft, Mosca, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik