06:26 12 Dicembre 2019
Pentagono

Mosca risponde alle dichiarazioni aggressive USA sulla “minaccia russa”

© Sputnik . David B. Gleason
Mondo
URL abbreviato
15400
Seguici su

Secondo il generale Igor Konashenkov, portavoce ufficiale del ministero della Difesa russo, i funzionari americani hanno sollevato la questione della minaccia rappresentata da Mosca per Washington dal momento che è in discussione al Pentagono il bilancio militare per il prossimo anno.

"Queste dichiarazioni arrivano puntuali ogni anno. La ragione è semplice: al Congresso è in corso la discussione del bilancio militare per il prossimo anno", — RIA Novosti riporta le parole di Konashenkov "RIA Novosti".

Secondo il generale, tali affermazioni non sono state una sorpresa per la Federazione Russa.

In precedenza il Pentagono aveva sostenuto che la Russia è una minaccia a lungo termine per gli Stati Uniti. Inoltre il comandante supremo delle forze alleate in Europa, il generale Philip Breedlove, aveva detto che la Russia intende far pressione sugli Stati Uniti e la NATO in quanto frenano le aspirazioni egemoni di Mosca.

Correlati:

L'era della superiorità militare USA si è conclusa
Generale NATO constata la superiorità dell'esercito della Russia
“Nessuna guerra, superiorità armi nucleari Russia su arsenale atomico USA garanzia pace”
Troppi problemi, rischia di fallire il progetto multimiliardario USA sul caccia F-35
Il Pentagono sviluppa armi esotiche per contenere la Russia e la Cina
Gli F-35 sono una scommessa fallimentare e costosa del Pentagono
Tags:
generale Igor Konashenkov, Sicurezza, Finanze, Difesa, Geopolitica, Congresso USA, NATO, Pentagono, Il Ministero della Difesa, Philip Breedlove, Europa, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik