Widgets Magazine
17:51 12 Novembre 2019
Chinese dredging vessels are purportedly seen in the waters around Fiery Cross Reef in the disputed Spratly Islands in the South China Sea in this still file image from video taken by a P-8A Poseidon surveillance aircraft provided by the United States Navy

Aumenta la presenza militare cinese sulle isole contese

© REUTERS / U.S. Navy/Handout via Reuters
Mondo
URL abbreviato
2151
Seguici su

Fonti Usa confermano l'arrivo di caccia cinesi e l'installazione di un radar nelle isole Spratly. Cancellata la visita del ministro degli Esteri cinese al Pentagono.

Si teme l'escalation nel Mar Cinese meridionale, dove da settimane la situazione è diventata calda dopo l'arrivo dei primi missili cinesi alle isole Paracel. Di oggi è la notizia, rivelata dall'emittente americana Fox News, dell'invio da parte del ministero della Difesa di Pechino di alcuni caccia, dispiegati sull'isola di Woody.

Mostrate inoltre alcune immagini satellitari che dimostrerebbero la costruzione su un'altra isola, Cuarteron Reef nell'arcipelago delle Spratly, di una torre per sistemi radar ad alta frequenza. Seco ndo l'opinione espressa dal Center of Strategic and International Studies di Washington questa mossa rischia di cambiare "significativamente" lo scenario operativo.

Ieri il ministro degli Esteri cinese, in visita a Washington, ha minimizzato nel corso della conferenza stampa congiunta a margine dell'incontro con il segretario di Stato Usa John Kerry.

"Speriamo di non vedere ulteriori ricognizioni militari a distanza ravvicinata — ha detto Wang Yi — o l'invio di cacciatorpedinieri o bombardieri nel Mare Cinese Meridionale".

Intanto, dopo i commenti di alcuni ufficiali della marina Usa, che hanno parlato di militarizzazione del Mar Cinese meridionale da parte di Pechino, cancellato all'ultimo minuto il previsto incontro del capo della diplomazia cinese al Pentagono. 

Correlati:

Pechino non demorde: le Isole Spratly sono sue
Tags:
Wang Yi, John Kerry, Mar Cinese Meridionale, Isole Spratly, Mar Cinese, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik