06:14 18 Febbraio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-6°C
    Bandiera Cina

    La Cina accoglie con favore l'accordo Russia-USA per la tregua in Siria

    © Sputnik. Ilya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    370

    Martedi, Il portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying, durante una conferenza stampa, ha annunciato che la Cina accoglie con favore l'accordo tra gli USA e la Russia sul cessate il fuoco in Siria.

    Lunedì è stata pubblicata la dichiarazione congiunta degli Stati Uniti e la Federazione russa sulla Siria, secondo la quale la tregua tra le forze governative siriane e i gruppi armati dell'opposizione entrerà in vigore il 27 febbraio, ma non sarà estesa al Daesh, ad al-Nusra e alle altre formazioni riconosciute dalle Nazioni Unite come terroristiche.

    «Gli Stati Uniti e la Russia hanno raggiunto un accordo sulla questione, è un segnale che tutte le parti si stanno sforzando e il consenso è stato messo in pratica. Lo accogliamo favorevolmente». «Questo aiuterà a consolidare gli sforzi verso un accordo politico e contribuirà all'ulteriore processo dei negoziati» ha annunciato Chunying.

    Hua Chunying ha affermato che la Cina condanna i recenti attacchi terroristici in Siria e sostiene l'idea che una soluzione politica sia l'unico modo per risolvere la crisi siriana.

    In base alla diffusione del documento, prima dal Dipartimento di Stato e poi dal Cremlino, tutte le parti, secondo i termini dell'armistizio, devono dichiarare la loro disponibilità di rispettare la tregue entro le ore 12.00 locali del 26 febbraio. Allo stesso tempo, le forze governative siriane, i loro alleati — incluso l'Aeronautica militare russa — e la Coalizione USA continueranno ad attaccare il Daesh e gli altri gruppi terroristici.

     

    Le parti hanno convenuto che Russia e USA lavoreranno insieme, anche con gli altri membri del gruppo per il cessate il fuoco, per determinare i territori in mano al Daesh, ad al-Nusra e alle altre organizzazioni terroristiche, esclusi dalla tregua. Allo stesso tempo devono essere indicate le aree in cui si trovano le formazioni dell'opposizione siriana, in modo che non cadano sotto i colpi delle forze che continueranno a combattere i terroristi in Siria.

     

    Correlati:

    “In Siria i terroristi di Al Nusra potrebbero sfruttare la tregua”
    Ginevra: raggiunto l’accordo per la tregua in Siria
    Mosca accetta di garantire l'esecuzione della tregua in Siria
    Tags:
    Crisi in Siria, Conflitto in Siria, dichiarazioni, tregua, Situazione in Siria, Siria, USA, Cina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik