11:48 20 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 23°C
    Il rappresentante ufficiale del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova

    Zakharova: ai deputati dell’Europarlamento non rimane che intonare una canzone in coro

    © Sputnik. The Ministry of Foreign Affairs of the Russian Federation
    Mondo
    URL abbreviato
    101216363

    Il portavoce ufficiale del ministero degli Esteri Maria Zakharova ha espresso sulla sua pagina Facebook indignazione riguardo i piani dei deputati dell’Europarlamento di condurre un’azione a sostegno di Nadezhda Savchenko.

    Si tratta della disponibilità dei parlamentari di 22 paesi, rappresentati al Consiglio d'Europa, di annunciare un giorno lo sciopero della fame in sostegno del pilota ucraino, che, secondo la versione dell'inchiesta, è complice dell'omicidio di due giornalisti russi nel Donbass.

    Tale dichiarazione, secondo i media, è stata fatta nel briefing a Kiev dal membro della delegazione ucraina all'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa Vladimir Ar'ev.

    Maria Zakharova ha definito l'azione pianificata dai parlamentari "sconfinata ipocrisia" e "buffonata politica", che sfocia nella messa in scena dello sciopero della fame. "Gli rimane di intonare una canzone in coro all'entrata dell'Europarlamento" ha scritto Zakharova, citata da RIA Novosti.

    Il portavoce del ministero degli Esteri russo ha invitato i deputati a stimolare l'indagine sull'omicidio dei giornalisti, invece di "comportarsi come scimmie", se loro credono davvero all'innocenza della Savchenko.

    A suo parere, questi deputati in realtà sono totalmente indifferenti sia al destino della pilota ucraina, sia a quello dei giornalisti.

    Tags:
    Commento, Parere personale, Consiglio d'Europa, Parlamento Europeo, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik